Le Certificazioni attestano le competenze specifiche, alla fine di un percorso d’apprendimento, e sono molto richieste dalle Università e dal mondo del lavoro. Le lezioni si basano sull’apprendimento a distanza (FAD) e si svolgeranno su piattaforma e-learning certificata.

Il Centro Studi & Formazione Pitagora, propone Certificazioni Informatiche e Linguistiche (per i corsi di italiano per stranieri richiedi informazioni).

Saper usare il computer e certificare le proprie competenze informatiche tramite un sistema riconosciuto ed oggettivo, facilita la mobilità delle persone. Un “linguaggio” comunemente accettato in questo settore dà la possibilità, soprattutto, di inserire queste competenze sul proprio Curriculum Vitae.

Il Centro Studi Pitagora offre le seguenti certificazioni: ECDL, EIPASS.

  • ECDL: European Computer Driving Licence (Patente Europea del computer) è una certificazione informatica europea introdotta in Italia nel 1997 da AICA, l’Operatore garante in Italia. L’ECDL è una certificazione che mira ad aumentare i livelli di alfabetizzazione digitale in tutta Europa.
  • EIPASS: European Informatics Passport, ha un valore riconosciuto anche all’estero, proprio come un passaporto. Ciò significa che questa certificazione a differenza dell’ECDL, costituisce un titolo utile nella ricerca di lavoro anche all’estero, soprattutto nel campo della didattica e dell’insegnamento. La certificazione EIPASS è destinata agli studenti/lavoratori che vogliono partecipare a un concorso pubblico, soprattutto è rivolto ai docenti e personale ATA. EIPASS ha valore internazionale in base a quanto prescritto con un apposito decreto MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca.

La Certificazione linguistica è lo strumento di identificazione e di riconoscimento ufficiale, con valore internazionale, delle competenze d’uso di una lingua straniera moderna, che stabilisce in maniera pubblica che cosa una persona “sa fare” in quella lingua secondo gli standard del Common European Framework of Reference for language (Quadro Comune Europeo per la conoscenza delle lingue).

In ambito lavorativo:

  • Favorisce l’inserimento nel mondo del lavoro, costituendo un plusvalore nel contesto europeo in quanto è riconosciuta ufficialmente in tutta l’Unione Europea.
  • È utile alle aziende che, operando all’estero, intendono assumere personale in grado di lavorare utilizzando le lingue straniere: la Certificazione linguistica attesta in modo chiaro il livello di padronanza e la possibilità di inserimento lavorativo.

In ambito universitario:

  • Agevola chi intende proseguire gli studi all’estero;
  • Le Università e le scuole post-universitarie italiane, richiedono le Certificazioni linguistiche che attestino la conoscenza delle lingue straniere degli studenti.
  • Gli studenti stranieri che vogliono iscriversi, all’Università italiana, devono possedere una conoscenza linguistica di livello minimo B2 (Quadro Comune Europeo) e sostenere un esame di accesso. Il possesso della Certificazione linguistica consente di non sostenere tale prova.